Il nostro sito web utilizza cookie per raccogliere dati statistici anonimi sulla navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali. Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookie secondo le modalità descritte nella nostra policy.
Cookie Policy - Ho capito
ANM22

Lavorare da casa, cosa mi serve?

18-03-2020
In queste settimane molti si trovano per la prima volta a doversi organizzare per lavorare da casa e tutti si chiedono: cosa devo comprare se non ho già un computer?

Per rispondere a questa domanda bisogna prima approfondire alcuni fattori.


Quali programmi devo usare?
Prima di tutto bisogna analizzare i programmi che devo usare per espletare le mie attività lavorative. L'utilizzo di un gestionale web come la nostra suite BeTasker ci semplifica la scelta perché è compatibile con tutti i principali sistemi operativi. Però i software per professionisti, come ad esempio architetti, grafici o ingegneri, sono utilizzabili solo su dispositivi con Windows o Mac. Questi possono richiedere anche delle performance di calcolo che non sono raggiungibili dai dispositivi mobili.
Non ci sono particolari vincoli per chi deve utilizzare solo programmi come Word, Excel o web app che girano su browser.


Mouse e tastiera o touch screen?
Salvo alcune eccezioni, chi sceglie un computer portatile può contare su uno schermo più grande e su una tastiera fisica e un mouse o trackpad, mentre sui tablet utilizziamo principalmente lo schermo touch.
Chi usa il dispositivo solo per fare video chiamate e per aggiornare le attività sul gestionale, può scegliere entrambe le soluzioni. Chi invece deve fare lavori di grafica ha sicuramente bisogno di uno schermo grande e un mouse, mentre chi deve scrivere molti testi o programmare trova più pratica una tastiera fisica. Queste funzionalità sono soddisfatte da un computer portatile, ma se il problema è la sola tastiera, ne esistono di diversi modelli anche per i tablet.



I dispositivi che usa il nostro staff per lavorare da casa
In questo periodo anche noi lavoriamo da casa e questi sono alcuni dei dispositivi che usa il nostro team (da segnalare che noi usiamo diversi programmi che richiedono portatili con delle buone perfomance):

- iPad Pro
- Asus ZenBook
- Apple MacBook Pro
- Asus N552VW
- Apple Mac mini
- iPad Air



Conclusioni
Riassumendo non esiste in assoluto il dispositivo ideale per lavorare da casa, ma la scelta deve essere fatta in base alla dimensione del monitor, l'utilizzo di programmi specifici, la potenza di calcolo e la preferenza tra mouse o touch screen.

Sicuramente applicazioni web come la nostra soluzione BeTasker ci permettono di scegliere qualsiasi dispositivo e di utilizzarne anche più di uno contemporaneamente.

Ti ricordiamo che in questi mesi abbiamo deciso di dare accesso gratuito alla nostra piattaforma. Iscriviti qui.